Logo Macerata Musei
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
  
 

Essere italiano

Palazzo Buonaccorsi 16-18 dicembre 2011

 
manifesto evento

La mostra Essere Italiano è stata concepita come un itinerario per immagini che collega otto sale del piano nobile di palazzo Buonaccorsi di Macerata, splendida residenza aristocratica recentemente restaurata. 

Videoproiezioni occupano le pareti, come veri e propri affreschi di luce, in ideale dialogo con le decorazioni settecentesche che decorano gli ambienti.

In uno stimolante dialogo tra antico e contemporaneo, tra tradizione ed innovazione, il visitatore percorre gli ambienti dove si susseguono le opere, in un percorso visivo e concettuale di notevole suggestione.

  

"Negli ultimi anni si sta facendo strada in Italia un gruppo di artisti delle ultime generazioni che non teme di affrontare le contraddizioni, i drammi e le incertezze dell'attuale situazione politica, sociale e culturale del nostro paese. Questi artisti utilizzano il linguaggio narrativo del video per indagare le pieghe  di un presente complesso, colto attraverso punti di vista diversi ma spesso complementari: la distruzione del paesaggio, la decadenza della classe dirigente, l'arretratezza del meridione, i rapporti con gli immigrati. Questa selezione di video  racconta un'Italia lontana da clichè e stereotipi, come un paese ancora capace di autocritica, portavoce di un'etica che scaturisce dalla forza morale dell'arte." (Ludovico Pratesi)


  

PROGRAMMA


Venerdì 16 dicembre

ore 18,30 - 24,00 > Sala della Loggia del Palazzo Buonaccorsi, conferenza inaugurale del professor Ludovico Pratesi; proiezioni di VB48 di Vanessa Beecroft e Forever Overhead di Marzia Migliora, che interpretano la fisicità maschile e femminile; si prosegue in altre sette sale affrescate dell'edificio, dove si susseguono  Can Can di Ra di Martino, Far, from where we came di Giulio Squillaciotti, Totò Nudo di Diego Perrone e Rodolfo Centodue di Giulia Piscitelli; nella Camera dell'alcova viene presentata in  loop una selezione di video che riunisce opere di Meris Angioletti, Gianluca e Massimiliano De Serio, Rossella Biscotti,Domenico Mangano, Lara Favaretto e Patrizio Di Massimo.

L'itinerario si conclude nello spettacolare Salone dell'Eneide, affrescato nel 1710 dai Ricciolini.

 

Sabato 17 dicembre

ore 17,00- 22,00 > maratona d'arte dedicata al tema  Essere Italiano . Si svolgerà nella Sala delle Conferenze di Palazzo Buonaccorsi, con i sette migliori artisti dell'Accademia di Belle Arti di Macerata. La maratona d'arte è a cura della Prof.ssa Paola Taddei e del Direttore dell'Accademia Prof. Giorgio Marangoni


Domenica 18 dicembre 

ore 17,00-20,00 > Sala delle Conferenze di Palazzo Buonaccorsi, presentazione dei racconti ispirati al tema della mostra: cosa contraddistingue l'Essere italiano? Siamo ancora un popolo visionario, capace di grande qualità, che ha fatto del prestigio il suo marchio identitario?

Otto scrittori italiani delle ultime generazioni, i cui testi sono raccolti nel catalogo della mostra insieme agli scritti critici del professor Pratesi e alle opere degli artisti, leggeranno alcuni loro brani con l'accompagnamento musicale a cura di Biagio Liberati. Si va dalla Zappa Mulas a Eva Clesis, da Manuela Maggi ad Adrian Bravi, da Beniamino Cavalli ad Alessandro Berselli, per finire con Napolillo e Ricci.


INFO:

T. 0733 256361

F. 0733 256354

La mostra si inaugura venerdì 16 dicembre 2011 alle ore 18,30

orari della mostra:

venerdì dalle 18,30 alle 24,00

sabato dalle 17,00 alle 22,00

domenica dalle 17,00 alle 20,00

 

pinacoteca@comune.macerata.it